FESTIVAL APERTO 2021: PRINCIPIO SPERANZA

Il Festival Aperto 2021, tredicesima edizione, si svolgerà a Reggio Emilia dal 18 settembre al 24 novembre – a cura della Fondazione I Teatri con il Reggio Parma Festival – proponendo trenta spettacoli, tra concerti, opere, performance, coreografie, installazioni, pièce, multimedia (con 43 repliche complessive, 11 fra produzioni e coproduzioni, 8 fra prime assolute e italiane).

Da sempre il Festival Aperto s’interroga sulla contemporaneità, indagando i suoi linguaggi espressivi e partendo dalle riflessioni su temi di grande respiro; in questa edizione, che vorrebbe segnare la ripartenza, si affida al “principio speranza” – evocando la filosofia di Ernst Bloch – che incarna quella continua tensione verso il futuro, insufficiente e necessaria insieme, che ci restituisce ogni volta la direzione e il senso del nostro agire.

Teatro Municipale Valli, Teatro Ariosto, Teatro Cavallerizza, Collezione Maramotti, Chiostri di San Pietro, Piazza Martiri del 7 luglio: questi i luoghi che accoglieranno musicisti, danzatori, circensi, performer, coreografi, artisti italiani e internazionali. Tra gli altri: Lubomyr Melnyk – Spime.Im – Julia Kent; Zaum percussion – Simone Beneventi – Roberto Paci Dalò; FontanaMix Ensemble; Oht – Filippo Andreatta – Davide Tomat; Dimitris Papaioannou; La Burrasca; Eva Jospin; Federico Gardella – Cecilia Ligorio – Tito Ceccherini; Icarus vs. Muzak; Annamaria Ajmone; Ciro Longobardi; mk – Michele Di Stefano – Lorenzo Bianchi Hoesch – Amir ElSaffar; Solisti della Mahler Chamber Orchestra; Katia e Marielle Labèque; Marco D’Agostin; Laura Catrani – Tiziano Scarpa – Peppe Frana – Gianluigi Toccafondo; Michele Marco Rossi; Edison Studio; Peeping Tom; Lakecia Benjamin; Hofesh Shechter Company – Shechter II; Dada Masilo; Massimo Zamboni; Compagnia Virgilio Sieni; Socìetas – Romeo Castellucci – Scott Gibbons; Christos Papadopoulos; Socìetas – Chiara Guidi – Francesco Guerri.

installazione di Eva Jospin, su commissione del Festival Aperto
un progetto di Laura Catrani per voce sola, narratore e video animazioni
progetto site specific di Peeping Tom - ideazione e direzione di Gabriela Carrizo - commissionato e prodotto da Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, in collaborazione con Collezione Maramotti e Max Mara - spettacolo vincitore del Fedora | Van Cleef & Arpels Prize for Ballet 2021 - PRIMA ASSOLUTA
Cosa
Quando