Verucchio svela la sua Pinacoteca

02 Settembre 2020

Con la conclusione del restauro degli affreschi si è chiuso l’intervento di recupero del piano nobile del palazzo ottocentesco che ospiterà la Pinacoteca Comunale nel centro storico di Verucchio. Il cantiere, aperto nell’agosto 2019, ha coinvolto il piano nobile, che dai primi del Novecento ospitò per mezzo secolo il medico del paese, costituito da due stanze: la prima, che nel tempo era ricoperta da calce bianca, è stata riportata all’antico splendore. Nella seconda, sono state recuperate solo le tracce rimaste degli affreschi perduti a causa di un crollo strutturale.
Oltre ai due ambienti, l’intervento complessivo da oltre mezzo milione di euro (di cui un finanziamento regionale di 209.000 Euro) ha visto il recupero di un grande salone con travi a vista dotato di pavimento a parquet, il rifacimento dell’impiantistica elettrica, idraulica e di riscaldamento e la realizzazione di bagni a norma e di un montascale per abbattere le barriere architettoniche consentendo l’accesso ai disabili.
In corso d’opera, con il contributo dell’Istituto Beni Culturali è stata completata la catalogazione delle oltre 300 opere di proprietà del Comune che è ora possibile vedere anche online nel Catalogo del patrimonio culturale disponibile sul sito dell’IBC.
Sarà presto costituito un Comitato Scientifico per il nuovo allestimento della collezione permanente della pinacoteca che dovrebbe aprire al pubblico per le festività natalizie.