Quattro video dedicati a "Per intelligenza e grazia. I burattini hanno casa a Santarcangelo"

18 Gennaio 2021

Il regista Stefano Bisulli ha realizzato un percorso di quattro video dedicati all’esposizione Per intelligenza e grazia. I burattini hanno casa a Santarcangelo. Curata da Claudio Ballestracci e promossa dal Comune di Santarcangelo e dalla Fondazione Focus per celebrare i trent’anni dalla nascita della rassegna di burattini, che si sarebbe dovuta sviluppare tra la biblioteca Baldini e le sale alte del Museo storico archeologico.

Appartenuta alla famiglia Salici-Stignani – burattinai tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento – e donata a Santarcangelo da Tinin Mantegazza negli anni ’90, la collezione è costituita prevalentemente da “burattette”, considerate un anello di congiunzione tra burattini e marionette. Come i burattini, anche le “burattette” agiscono in baracca, ma presentano le gambe come le marionette; come i burattini sono mossi da sotto ma come le marionette non hanno un rapporto diretto con la mano, a guidare i loro movimenti sono infatti delle stecche di ferro.

Il patrimonio è costituito da numerosi fondali scenografici, cartonaggi, attrezzature, oggetti,  oltre a più di 300 costumi, appartenuti sempre alla Famiglia Salici-Stignani e donati al Museo nel 2003 da un privato cittadino. I vestiti, come i burattini, venivano realizzati direttamente dalle abili mani dei burattinai: le “burattette” ad esempio disponevano di un ricco guardaroba, potendo così cambiare abito e interpretare più ruoli. Grazie a un finanziamento dell’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, la collezione è stata sottoposta a un importante intervento di restauro tra il 2006 e il 2012, eseguito dal Consorzio Tela di Penelope – Museo del Tessuto di Prato, mentre l’intervento sui costumi è stato eseguito dalla Ditta Archè di Carpi.

Il curatore dell’esposizione Ballestracci spiega come nell’allestire la mostra si sia focalizzato su burattini e marionette quali opera d’arte, soffermandosi a osservare da vicino le fattezze e i preziosi addobbi del loro abbigliamento. Estraniati dal loro naturale contesto di fondali coloratissimi e suggestivi, dall’ambito drammaturgico, delle loro vicende, divengono essi stessi portatori di storie.

Video

Per Intelligenza e Grazia - La sbozzolatura

Per intelligenza e grazia, mostra a Sant'Arcangelo di Romagna

Per Intelligenza e Grazia - Burattini e buratette

Per intelligenza e grazia, mostra a Sant'Arcangelo di Romagna

Per Intelligenza e Grazia - Il curatore Claudio Ballestracci

Per intelligenza e grazia, mostra a Sant'Arcangelo di Romagna

Per Intelligenza e Grazia - La collezione della famiglia Salici-Stignani - Federica Foschi

Per intelligenza e grazia, mostra a Sant'Arcangelo di Romagna