Ferrara: visita virtuale al Museo di Storia Naturale

13 Marzo 2020

Un museo davvero “storico”  quello di Storia Naturale a Ferrara se pensate che il primo nucleo risale al Settecento, grazie ad una donazione di minerali fatta dal canonico Antonio Marescotti al già esistente museo civico.  Fu nel 1862 che l’Università degli Studi di Ferrara, allora di proprietà comunale, stabilì che era necessario realizzare un museo a supporto degli insegnamenti della nuova cattedra di Storia naturale. L’inaugurazione ufficiale avvenne nel 1872. Da allora le sue collezioni si sono ulteriormente arricchite.
Il Museo di Storia Naturale di Ferrara è partner del progetto che Google Cultural Institute ha dedicato ai musei di storia naturale del mondo. I musei scientifici italiani già coinvolti sono il Museo di Storia Naturale di Ferrara, il Museo delle Miniere di Mercurio del Monte Amiata, l’Accademia dei Fisiocritici di Siena, il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, il MUSE – Museo delle Scienze di Trento, i Musei Civici di Reggio Emilia e il Museo di Storia Naturale di Venezia.
Per quel che riguarda il Museo di Storia Naturale di Ferrara, è disponibile la visita virtuale con Street View al percorso espositivo, una galleria di 100 immagini ad alta risoluzione di vari reperti e un’esposizione dedicata all’indagine del rapporto fra arte e scienza che il  Museo ha curato negli ultimi anni.