Legge 18/2000

L.R. n. 18 del 24 marzo 2000: “Norme in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali”

In base alla Legge regionale 18/2000, la Regione Emilia-Romagna, avvalendosi anche dell’Istituto per i beni artistici culturali e naturali (IBC), esercita le funzioni di indirizzo e programmazione che le competono. Funzioni che, oltre a garantire la conservazione, la valorizzazione e la promozione dei beni e degli istituti culturali, hanno l’obiettivo di favorire la loro fruizione.

In questo ambito, insieme ai musei, le biblioteche, gli archivi, le mediateche e gli altri centri di documentazione, di pertinenza degli enti locali e di altri soggetti pubblici e privati convenzionati, concorrono ad attuare il diritto di tutti i cittadini all’informazione e all’educazione permanente, e a sviluppare la ricerca e la conoscenza, raccogliendo, ordinando, conservando e mettendo a disposizione dei cittadini il patrimonio comune di libri e documenti.